Pubblichiamo il comunicato stampa dell’ANPI, sulle dichiarazioni del nostro presidente del consiglio…

A.N.P.I.Associazione Nazionale Partigiani d’Italia

Il Comitato Nazionale della Associazione Nazionale Partigiani d’Italia esprime la più ferma protesta contro le dichiarazioni su Mussolini e il fascismo rilasciate dal presidente del Consiglio a giornalisti inglesi.

Con queste prese di posizione – inconcepibili da parte del capo di governo di un paese democratico la cui libertà è per larga parte frutto del martirologio antifascista e resistenziale – si reca una profonda ferita a quella Costituzione cui fa costantemente riferimento nella sua opera benemerita il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi e si falsifica completamente la storia.

Il fascismo non soltanto si macchiò di una serie di delitti perpetrati con l’assassinio degli oppositori politici, da Matteotti ad Amendola, da Don Minzoni a Gobetti, da Gramsci ai fratelli Rosselli – per citare i più noti – ma sottopose l’Italia ad un regime di vero e proprio terrore. Il tribunale speciale per la difesa dello Stato, braccio politico-giudiziario del regime, tra il 1927 e il 1943, nelle 720 udienze della sua attività emise 5.319 sentenze, delle quali 105 di condanna nei confronti di donne, 29 condanne a morte, distribuì 23.661 anni di carcere. 15.000 italiani furono condannati al domicilio coatto, 8.000 internati, 160.000 vigilati speciali.

Se a questo si aggiungono l’aberrazione delle leggi razziali, la complicità con il nazismo nello sterminio degli ebrei, di altre minoranze e degli oppositori, le stragi del periodo di Salò, le repressioni antipartigiane, si ha il quadro di una dittatura sanguinaria e spietata. Il fatto che la storia ne abbia potute registrare di peggiori nulla toglie all’odiosità della tirannide fascista che tanto è costata al popolo italiano e ai popoli europei.L’A.N.P.I., nel ribadire la fedeltà dei partigiani alla Repubblica, alla sua Costituzione e agli ideali di libertà e di progresso civile che essa esprime, respinge con sdegno affermazioni che possono derivare soltanto da una abissale ignoranza o da una altrettanto enorme malafede.

A.N.P.I NAZIONALE

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>